Il lavoro va svolto alla perfezione.

Marion Ecoffey e Sirena Biba sono due dei numerosi volti dietro al marchio Mercedes-Benz in Svizzera. Entrambe si impegnano anima e corpo nella loro professione e per la loro clientela.

 

Avete scoperto precocemente di voler lavorare un giorno nel settore automobilistico?
Ecoffey: Inizialmente desideravo diventare un’insegnante, ma poi ho scelto una professione manifatturiera. Le automobili mi sono sempre piaciute e per questo ho svolto prima un tirocinio e poi ho conseguito la formazione come tecnico meccatronico delle autoriparazioni.
Biba: Ho un percorso simile. Al ginnasio ho capito che preferivo impegnarmi nei lavori manuali piuttosto che frequentare per anni la scuola. Amo le automobili, la loro tecnica ed effettuare riparazioni. Probabilmente è stato mio padre a trasmettermi questa passione. Dopo alcuni tirocini anche io sapevo con chiarezza di voler fare il tecnico meccatronico.

In cosa consiste la vostra professione? Quale aspetto amate quando arrivate al lavoro di mattino?
Ecoffey: Nel frattempo sono diventata consulente nei Customer Services. Amo il contatto diretto con il cliente e il momento in cui sono utile al cliente e riesco a soddisfare le sue esigenze. E naturalmente sono orgogliosa di farlo per il marchio Mercedes-Benz.
Biba: Anche per me questo è un fattore essenziale. Il marchio suscita la mia ammirazione da sempre. Poter scoprire in prima persona la tecnologia dei nostri veicoli, effettuarne la manutenzione e la riparazione per i nostri clienti è semplicemente fantastico.

Il marchio comporta anche tanto impegno o no?
Biba: Sì e va bene così. Mercedes-Benz è sinonimo di eccellenza e perfezione. Mi si addice, perché sono una perfezionista. Desidero che il lavoro sia svolto alla perfezione, voglio migliorarmi ogni giorno e fornire la massima qualità. Grazie a questa attitudine, qui in Mercedes-Benz sono nel posto giusto.
Ecoffey: Con il nostro lavoro contribuiamo alla reputazione del nostro marchio. Non importa quale modello guidi un cliente: ha il diritto al miglior servizio sia in fase di consulenza, sia in officina. Ogni giorno mi impegno in questo senso, continuo a perfezionarmi e desidero avanzare a livello professionale.

E privatamente? Si parla sempre di CV e velocità?
Ecoffey: Poiché ora non lavoro più in officina, nel tempo libero cerco di recuperare un po’. Ma tra i miei interessi c’è anche la moda e amo trascorrere il mio tempo con la famiglia e gli amici.
Biba: Come detto prima, vado pazza per le auto. Quando non lavoro qui in officina, mi diletto privatamente sulla mia vettura. Da sola o con la collaborazione di mio padre.

Otterrete maggiori informazioni presso le nostre concessionarie: